• Italiano

Arazzi in deposito presso il Senato della Repubblica

Questi arazzi fanno parte di un gruppo che la Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Fiorentino ha in deposito presso Palazzo Madama in uffici di alta rappresentanza. NOLI ME TANGERE: particolare della scena Si è infatti instaurata una collaborazione tra il nostro Istituto e il Senato, che tuttora prosegue, durante la quale nel nostro laboratorio sono stati restaurati gli arazzi in elenco, tutti sponsorizzati dal Senato stesso.
Le tre sovrapporte, La Visitazione, Noli me tangere e Il Battesimo di Gesù fanno parte di un ampio gruppo di arazzi con soggetto sacro, che venne prodotto dalla manifattura medicea tra il 1598 e il 1600. Essi sono conservati nella Sala Zuccari di Palazzo Madama ove sono esposti altri due arazzi medicei recentemente restaurati: Abbondanza o Liberalità e La Prudenza. Le due figure allegoriche sono incluse in bordure per la cui tessitura ci si rifece ai cartoni utilizzati per le Storie di Giuseppe Ebreo, il cui riutilizzo ha fatto supporre che si trattasse di arazzi concepiti per essere affiancati alla prestigiosa serie in un nuovo allestimento seicentesco in Palazzo Pitti.
Allo stesso gruppo appartengono i due arazzi raffiguranti Ercole e Caco e Sansone che abbatte un Filisteo: del primo il restauro è già concluso, mentre l'intervento sul secondo sarà condotto nel 2008. 

  • Ercole e Caco, manifattura medicea, XVII secolo, arazzo in lana e seta, Il restauro è terminato nel mese di agosto 2007.
  • Noli me tangere, manifattura medicea, cartonista Alessandro Allori, arazziere Guasparri Papini, fine secolo XVI, arazzo in lana e seta. Il restauro è terminato nel mese di ottobre 2006.
  • Il battesimo di Gesù, manifattura medicea, cartonista Alessandro Allori, arazziere Guasparri Papini, fine secolo XVI, arazzo in lana e seta. Il restauro è terminato nel mese di ottobre 2006.
  • La Visitazione, manifattura medicea, cartonista Alessandro Allori, arazziere Guasparri Papini, fine secolo XVI, arazzo in lana e seta. Il restauro è terminato nel mese di marzo 2006.
  • Abbondanza o Liberalità, manifattura medicea, cartonista Michelangelo Cinganelli, arazziere Pietro Fevère, secolo XVII (1628), arazzo in lana e seta e filato metallico: argento e argento dorato. Il restauro è terminato nel mese di febbraio 2006.
  • Prudenza, manifattura medicea, cartonista Michelangelo Cinganelli, arazziere Pietro Fevère, secolo XVII (1630), arazzo in lana e seta e filato metallico: argento e argento dorato Il restauro è terminato nel mese di marzo 2006.
  • Aristotele insegna ad Alessandro, manifattura medicea, cartonista Agostino Melissi, arazziere Bernardino Van Asselt, secolo XVII, arazzo in lana e seta. Il restauro è terminato nel mese di dicembre 2003.
  • Alessandro piange sul sepolcro di Achille, manifattura medicea, cartonista Agostino Melissi, arazziere Bernardino Van Asselt, secolo XVII, arazzo in lana e seta. Il restauro è terminato nel mese di febbraio 2004.
  • Stemma mediceo tra le Allegorie di Siena e di Firenze, manifattura medicea, cartonista Alessandro Allori, arazziere Guasparri Papini, fine XVI secolo (1595), arazzo in lana. Il restauro è terminato nel mese di novembre 2000.

Direzione dei lavori
Clarice Innocenti

Restauratore
Gianna Bacci

Indagini Scientifiche
Isetta Tosini

Ercole e CacoNOLI ME TANGERE: particolare della scena Il battesimo di GesùLa VisitazioneABBONDANZA: Intero dopo il restauroPRUDENZA: particolare prima del lavaggio PRUDENZA: Particolare dopo il lavaggio (con pulitura del filato metallico)Aristotele insegna ad AlessandroAlessandro piange sulla tomba di AchilleStemma mediceo  tra le allegorie di Firenze  e Siena