• Italiano

Riflettografia Infrarossa mediante scanner ad alta risoluzione

Una buona alternativa ai sistemi riflettografici finora descritti, è offerta dallo scanner con elemento singolo. Questo strumento è costituito da un sistema di traslazione XY servoassistito da un computer che consente la traslazione della “testa” dello scanner lungo i due assi, fino a coprire un’area massima di circa 1,2 m. x 1,2 m. La testa dello scanner è costituita da un sistema di focalizzazione, un sensore infrarosso e un sistema di illuminazione. La testa si muove sulla superficie da indagare con movimenti verticali distanziati in orizzontale tra loro di 0.25 mm. Il segnale in uscita è convertito in forma digitale da particolari schede elettroniche ottenendo, come prodotto finale, un’immagine infrarossa con un’ottima risoluzione spaziale se comparata con quella prodotta dalle telecamere infrarosse. Sulla testa, è possibile montare alternativamente sensori con differente intervallo operativo (ottimi risultati sono stati ottenuti con quelli aventi la massima sensibilità tra 1.3 e 1.6 m).