• Italiano

Inoa - Gruppo Beni Culturali

Nel 1998 è stata stipulta una convenzione tra Istituto Nazionale di Ottica Applicata (all'epoca diretto da Tito Arecchi) e Opificio delle Pietre Dure (all'epoca diretto da Giorgio Bonsanti) per consentire una continua interazione tra ricerca nel campo della diagnostica ottica per i beni Culturali e applicazione, attraverso una diretta partecipazione alle attività di fisici ottici e restauratori.

All'interno del Laboratorio della Fortezza da Basso, quindi, fu creata una sede distaccata dell'INOA (Laboratorio di Metrologia Ottica), in cui collaborano diverse professionalità  per la messa a punto e la verifica di apparecchiature e processi diagnostici di tipo ottico.

La coonvenzione ha dato luogo a molte importanti acquisizioni e linee di ricerca.

(pagina in costruzione)