• Italiano

Madonna col Bambino, Luca della Robbia il Giovane, Citerna (Perugia)

l restauro della Madonna con Bambino di Luca della Robbia il giovane.
Citerna, Chiesa di San Michele Arcangelo


In attesa che venga restaurato l’altare di appartenenza nella Chiesa di San Francesco a Citerna, vero e proprio museo di arte sacra, sarà esposta nelle vicina chiesa di San Michele Arcangelo la Madonna con Bambino dopo il recente restauro dell’Opificio.
La Madonna di Citerna è una scoperta., un capolavoro nascosto sotto molte mani di ridipinture che ne celavano la magistrale creazione.
Nonostante fosse definita dalla sua targhetta “opera popolare di scarso valore”, rivelava le indiscutibili capacità tecniche del suo modellatore.
L’opera è stata oggetto di un vasto e articolato lavoro di ricerca in più campi, da quello storico, a quello scientifico e non ultimo quello stilistico che ha permesso di collocare l’opera nella ben nota bottega della famiglia della Robbia e, più precisamente, a Luca della Robbia il Giovane (Firenze 1475, Parigi 1548).
L’ultimazione di questo restauro che ha previsto anche una struttura interna in acciaio inox che si collega ad una stabile base dello stesso materiale, ha portato alla luce particolari pittorici che la legano ad opere di Raffaello, Andrea del Sarto e Fra Bartolomeo. Per le notevoli affinità stilistiche e dei materiali costitutivi con la pala di San Mauro a Signa (Firenze) sempre di Luca della Robbia il Giovane, l’opera è collocabile verso il 1520.
 


Direzione dei lavori 
Laura Speranza

Direzione tecnica
Francesca Kumar

Restauro
Shirin Afra

Indagini Scientifiche
Daniela Pinna, Monica Galeotti