• Italiano

Master arte contemporanea 2011 / 2012

 

Master di I Livello della Scuola di Alta Formazione
"Master Inpdap Certificated"
in
Conservazione e restauro delle opere d'arte contemporanee

DIRETTORE MASTER: Cristina Acidini
CONDIRETTORE:Letizia Montalbano
COMITATO SCIENTIFICO:Giorgio Bonsanti, Giuliano Gori, Isabella Lapi, Stefano Pezzato, Carlo Sisi.
COLLEGIO DIDATTICO: Alfredo Aldrovandi, Cristina Improta, Mattia Patti, Antonio Rava
COORDINAMENTO TECNICO:Maurizio Michelucci

Segreteria: Patrizia Fibbi, Stefania Giordano; Ginevra Facchinetti Pulazzini.

PARTNERS:
Centro per l' Arte Contemporanea Luigi Pecci (Prato)
Museo Marino Marini (Firenze
Museo del Tessuto (Prato)
Collezione Gori - Fattoria di Celle (Pistoia)
Associazione Arte Continua e Galleria Continua (San Gimignano)

Obiettivi formativi

L'obiettivo del master è di fornire a tutte quelle figure professionali di elevata qualificazione, attive nel settore dei beni culturali, le competenze di tipo storico, tecnico, scientifico e normativo, volte ad operare al meglio negli ambiti della conoscenza, tutela, conservazione, restauro, gestione e valorizzazione dei beni artistici contemporanei.

Scopo primario del master è di delineare un indirizzo metodologicamente adeguato a configurare ed affrontare in maniera critica tutte le problematiche relative alla conservazione ed al restauro dell'arte contemporanea. È noto infatti che in questo ambito, per le tecniche di esecuzione ed i particolari materiali costitutivi adottati, sono spesso richiesti interventi e trattamenti diversificati rispetto a quelli impiegati nella conservazione di opere eseguite con tecniche tradizionali.

È inoltre previsto un approfondimento dei metodi di gestione e valorizzazione specifici del vasto patrimonio artistico contemporaneo, in modo non solo da acquisire le conoscenze necessarie alla realizzazione di un progetto conservativo e di restauro, ma anche risolvere le problematiche gestionali connesse ad interventi di promozione e progetti di fruizione.

Il percorso degli insegnamenti previsti nei vari settori disciplinari è organizzato in moduli: all'analisi delle opere d'arte contemporanea sotto gli aspetti storico-artistici, museali e tecnico-costitutivi, seguirà lo studio delle tematiche relative alla diagnostica, al restauro, alla conservazione programmata e, per concludere, alla gestione e valorizzazione.

In ogni modulo didattico, è prevista la docenza dei più qualificati esperti italiani e stranieri operanti presso prestigiose istituzioni pubbliche e private, oltre a diversi istituti del CNR e dell'Università, con esperienze consolidate in ambito scientifico e conservativo.

Particolare attenzione sarà data alle lezioni svolte presso Musei, Gallerie e Istituzioni Culturali pubbliche e private. I partecipanti prenderanno parte inoltre, a cantieri, stages, conferenze, seminari e giornate di studio e di lavoro.

Prospettive occupazionali

La partecipazione al master costituisce un'opportunità per orientare le proprie scelte professionali in un campo in rapida evoluzione.

Si riscontra una obiettiva richiesta di professionisti appartenenti alle qualifiche di collaboratore restauratore, restauratore-conservatore, storico dell'arte, architetto, geologo, chimico, fisico e biologo, manager del turismo, ecc. in grado di applicare ai beni culturali di arte contemporanea le conoscenze relative alle migliori e più recenti normative e metodologie per la loro conservazione, restauro, gestione e valorizzazione.

I settori occupazionali di riferimento riguardano: le ditte professionali di restauro, gli enti pubblici di tutela e di pianificazione territoriale, le imprese di allestimento mostre e movimentazione di opere d'arte, i musei e gallerie pubblici e privati, i Dipartimenti universitari di Storia dell'Arte, i laboratori di studio e analisi.

 

REQUISITI DIACCESSO:

  • Diplomi delle Scuole di Restauro e d'Alta Formazione dell'Istituto Superiore di Conservazione e Restauro; dell'Opificio delle Pietre Dure e della Scuola per il Restauro del Mosaico di Ravenna.

  • Lauree conseguite secondo il vecchio ordinamento didattico (anteriore alla riforma universitaria dell' A.A. 2001/2002) in Lettere e Filosofia, Storia e Conservazione dei Beni Culturali, Operatori per i Beni Culturali, Architettura;

  • Lauree di I livello del nuovo ordinamento didattico rientranti nelle classi di Scienze dei Beni Culturali; Tecnologie per la conservazione e il restauro dei Beni Culturali; Conservazione e restauro del patrimonio storico-artistico; Storia dell'arte; Scienze dell'Architettura; Discipline delle Arti Figurative, della Musica, dello Spettacolo e della Moda; Chimica; Scienze Biologiche; Fisica; Scienze Geologiche; Scienze Naturali ed Ambientali, nonché in tutte le lauree specialistiche e magistrali ad esse afferenti.

  • Diplomi di Accademia di Belle Arti;

  • Diplomi conseguiti presso una scuola di restauro statale o regionale di durata non inferiore a tre anni;

  • Titoli di studio equipollenti ai precedenti, conseguiti presso Università e Istituti stranieri.

  • Conoscenza della lingua italiana, per i cittadini stranieri.

 

CREDITI FORMATIVI: CF 60, corrispondenti a CF 45 di insegnamento frontale e CF 15 di cantieri e stage.

DURATA DEL MASTER: un anno accademico, a partire da aprile 2011.

FREQUENZA: Obbligatoria. Sono ammesse assenze per giustificati motivi non superiori al 20% del monte-ore di insegnamento.

SEDE: Opificio delle Pietre Dure, Via degli Alfani 78 - 50121 Firenze.

COSTO: Euro 6.000
La quota comprende l'assicurazione, il materiale didattico, l'utilizzo delle strutture dell'Istituto e le visite didattiche. Il pagamento potrà essere effettuato in tre rate (di cui la prima rata, pari al 40% dell'importo totale, entro la data di immatricolazione).

POSTI DISPONIBILI:  massimo 25

Il numero massimo delle iscrizioni è 25 di cui 10 riservate ai vincitori di Borsa di studio INPDAP per dipendenti INPDAP, iscritti, nonché figli di lavoratori e pensionati pubblici INPDAP.

Per queste categorie, l'INPDAP, nell'ambito delle azioni in favore della formazione universitaria, post universitaria e professionale, in relazione all'iniziativa "Master Inpdap Certificated", contribuisce al sostegno economico, per le spese di iscrizione al master.

Per tutte le indicazioni in merito si rimanda al sito:

http://www.inpdap.gov.it/webinternet/AttivitaSociali/Master.asp

Per informazioni: Direzione Regionale Toscana, Tel. 055 26071 (Centralino)

Qualora il numero di domande di iscrizione al master sia superiore al numero massimo di posti disponibili, saranno adottati criteri di selezione per l'accesso, in base al punteggio risultante dalla valutazione dei titoli presentati.

Titoli preferenziali saranno costituiti da significative esperienze pertinenti al campo del restauro.

BORSE DI STUDIO:

La Provincia di Firenze offre borse di studio a laureati alla data della presentazione della domanda residenti nella Provincia di Firenze.

Tutte le indicazioni sono consultabili sul sito della Provincia dove è pubblicato l'Avviso pubblico per l'attribuzione di voucher individuali post-laurea.

Per tutte le indicazioni in merito si rimanda al sito

http://formazione.provincia.fi.it/downdoc/ob2-vouc-1162_09-mast-avv.pdf.

MODULI RELATIVI AL PERCORSO FORMATIVO

  • STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEA
  • MUSEOLOGIA, MUSEOGRAFIA E IL SISTEMA DELL'ARTE
  • STORIA DEL RESTAURO E DELLE TECNICHE DEL CONTEMPORANEO
  • DISCIPLINE TECNICHE DEL RESTAURO
  • RICERCA, DIAGNOSTICA E NUOVE TECNOLOGIE PER IL RESTAURO
  • GESTIONE, VALORIZZAZIONE E LEGISLAZIONE DEI BENI CULTURALI CONTEMPORANEI

STAGE E CANTIERI

(in aziende, Musei, Enti)

TITOLO RILASCIATO

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo e superata la prova finale, sarà rilasciato dalla Scuola di Alta Formazione e di Studio dell'Opificio delle Pietre Dure il titolo diMaster di I livello in "Conservazione e Restauro delle opere d'arte contemporanee".

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE:

Per iscriversi al Master, si deve inviare domanda di ammissione corredata dal C.V.

Le domande di ammissione, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato al bando per la selezione al Master, dovranno essere inoltrate a mezzo di raccomandata A.R. a "Opificio delle Pietre Dure - Via degli Alfani, 78, 50121 Firenze "entro il termine di 45 giorni a decorrere dalla pubblicazione del suddetto bando sul sito dell'Istituto.

L'invio della Domanda di Ammissione non costituisce impegno all'iscrizione.

Al termine della selezione, pubblicata la graduatoria, i candidati risultati idonei, dovranno formalizzare l'iscrizione secondo le indicazioni fornite sul sito internet dell'OPD
http://www.opificiodellepietredure.it// alla voce Formazione - Master.

 

L'articolazione del Master (programma e docenti)

Contatti : Eventuali richieste di informazioni possono essere rivolte alla Segreteria della Scuola di Alta Formazione e di Studio:

 

Scuola di Alta Formazione e di Studio

Opificio delle Pietre Dure
Via degli Alfani, 78
50121 Firenze

Tel. 055/ 2651 326; 055/ 2651353; 055/ 2651370

e-mail: opd.saf@beniculturali.it