• Italiano

Domenico Pieratti, Putto che colpisce un cuore con il martello

Domenico Pieratti, Putto che colpisce un cuore con il martello, Giardino di Boboli, Firenze

Giardino di Boboli, Firenze

Nel laboratorio del settore Materiali Lapidei è terminato il restauro della scultura raffigurante Putto che colpisce un cuore con il martello (1623-24) di Domenico Pieratti  proveniente dalla Vasca dell’Isola del Giardino di Boboli di Firenze. Questo restauro è stato svolto grazie al conferimento del premio “Invito a Palazzo” edizione 2009 alla allieva Eleonora Gioventù (ex aequo con Stefano Pasolini), assegnato dall'Associazione Bancaria Italiana al miglior diplomato Restauratore della Scuola di Alta Formazione dell’Opificio delle Pietre Dure (anno 2009).

La scultura presenta le alterazioni tipiche delle opere esposte in ambiente esterno, dovute a meccanismi chimico-fisici e biologici determinati da fattori come l’azione diretta degli agenti e degli inquinanti atmosferici. La tipologia di degrado che appare più evidente è una forte alterazione cromatica del manufatto, dovuta alla presenza di una diffusa patina biologica superficiale costituita prevalentemente da microrganismi quali licheni, muschi, funghi e alghe. Si riscontrano, inoltre, problemi di natura statico-strutturale relativi alla presenza di numerose linee di frattura e/o fessurazione risarcite e rese evidenti da degradate stuccature collocate in differenti zone della scultura.

Il restauro ha previsto una campagna di campionamento analitico con prelievi localizzati al fine di identificare, tramite tecniche di indagine appropriate, i materiali costitutivi, quelli di neoformazione e di restauro e le specie di biodeteriogeni presenti. Successivamente si è proceduto con le fasi di pulitura, consolidamento statico e superficiale, risarcimento delle lacune e applicazione di un trattamento protettivo idoneo alla ricollocazione dell’opera.

Pieratti