• Italiano

Piano da tavolo in commesso fiorentino

Sotheby’s per l’Opificio delle Pietre Dure:
la vendita di un piano di tavolo.

Il 9 novembre 2013 l’OPD presentava, con la partecipazione del Sottosegretario Ilaria Borletti Buitoni, il suo eccezionale ritorno a produrre, come nell’antica tradizione della manifattura.

Si tratta in questo caso di un piano di tavolo in commesso di marmi e pietre dure, realizzato come esercitazione didattica nell’ambito dell’attività di studio delle tecniche artistiche propria della Scuola di Alta Formazione.

In quella sede già si aprì il dibattito sulla sorte da prevedere per tale affascinante manufatto e fu accettata l’idea di lanciare una forma internazionale di vendita, al fine di finanziare l’attività del Laboratorio di restauro del Mosaico e Commesso fiorentino, che è a rischio di estinzione per la progressiva riduzione degli organici. Dopo aver esplorato tutti i possibili risvolti della questione, l’OPD, con il suo Comitato di Gestione ed in accordo con il superiore Ministero, ha interpellato una serie di case d’asta di livello internazionale, per individuare quella che poteva assicurare le migliori condizioni. L’assegnazione alla casa d’aste Sotheby’s è stata motivata dalle condizione eccezionali riservate all’Opificio, cui non è stata richiesta alcuna commissione per la vendita.

Siamo ora lieti di annunciare che Sotheby’s procederà all’asta del piano di tavolo in data 24 febbraio 2015, nell’ambito di una giornata dedicata ai manufatti artistici Of Royal and Noble Descent.

Questa iniziativa consente pertanto da un lato di sottolineare le competenze e le capacità operative dell’Opificio e l’alta perizia degli allievi della Scuola, dall’altro di realizzare un’operazione economica innovativa, che rimarrà unica, di fund raising, a favore dell’Opificio, e in particolare del Settore di restauro del commesso fiorentino. L’Opificio, Istituto centrale del Ministero, è dotato di autonomia amministrativa e contabile e con questa vendita all’asta sperimenta per la prima volta nella sua storia recente un sistema atipico di autofinanziamento del settore.  

Galleria fotografica